A chi rivolgersi per problemi di funzionamento?

Greenbatt con il suo Know How acquisito nel mondo delle batterie a 360° è una delle aziende presenti sul territorio italiano che con professionalità e qualità è in grado di riparare e “ricostruire” la batteria della tua bicicletta elettrica. La prima analisi effettuata è capire che tipologia di problema presenta la batteria (che sia bloccata, che non ricarichi, che non sia ben equalizzata).

Perché ricellare la batteria?

La risposta, oltre ad un risparmio economico, è data dalla qualità delle celle, dei materiali, e dalla possibilità di aumentare l’amperaggio (cioè la durata di carica della batteria) della batteria stessa. Il tutto lasciando intatti l’involucro esterno e le componenti elettroniche.

È possibile trasformare una batteria da piombo a litio?

Ad oggi la quasi totalità delle batterie utilizzate per la mobilità sono al litio. Questo in primis per motivi di efficienza e prestazioni, ma anche per motivi di trasportabilità e leggerezza.

La modifica piombo -> litio è possibile sempre lasciando intatto il proprio “case” , costruendo, così, una batteria nuova, completa di BMS , circuito interno della batteria che permette di ottimizzare le operazioni di carica e scarica della stessa.

Quanto costa ricellare la batteria di una bici elettrica?

Il risparmio del ricellaggio si aggira intorno al 40% rispetto all’acquisto del nuovo, ed utilizzando, quando è possibile, il BMS della vecchia batteria.

Siamo in grado di ricellare batterie di qualsiasi tipo, 24V, 36V, 48V dando l’autonomia necessaria per l’utilizzo desiderato in relazione allo spazio disponibile.

È possibile richiedere un preventivo tramite il modulo apposito, contattarci via mail o telefono, e visionare i listini all’interno del sito.

2017-12-07T23:43:07+00:00 dicembre 15th, 2016|Commenti disabilitati su Come “riparare” la batteria della propria e-bike?